Luciano
    Contini
"Negli anni del suo studio L.C. si è distinto particolarmente...è un musicista dotato di notevoli conoscenze e di un forte carisma"

Dr. P. REIDEMEISTER, ehm. Direktor der Schola Cantorum Basiliensis


"L.C. è un musicista intelligente ed originale...il CD di Zamboni è veramente bello: pieno di vita, fantasia, chiarezza, grande suono...incantevole dall'inizio alla fine."

H. SMITH, Konzertmusiker und Professor für Laute an der Schola Cantorum Basiliensis


"...un esecutore molto sensibile."

DER STANDARD, W.Fuhrmann


"L.C. poetico, assorto, delicato e preciso esecutore, dal chiaro senso interpretativo e dal ragguardevole gusto del suono...una geniale tecnica..."

L'ARENA DI VERONA, C.Bo, D.P.


"L.C. ha suonato da virtuoso...mostrando tutte le possibilità esecutive dello strumento..."

SÜDDEUTSCHE ZEITUNG, H.Z.


"Assai bravo il liutista L.C. dotato di tecnica da virtuoso e di raffinatissima musicalità. L'effetto è incantevole..."

PIANO TIME, B.Re


"L.C. dispiega un mondo sonoro ricco di idee e colori davanti all'ascoltatore. La sua esecuzione suona incredibilmente precisa e pulita...intelligente e piena di fantasia sia dal punto di vista della dinamica che dell'agogica...trasparente ma ciononostante fraseggiata in un modo molto toccante."

FONO FORUM, S.Benda


"...La sua esecuzione è caratterizzata da un pensiero musicale chiaro e dotato di forza di convinzione. Già dalle prime note ci si cala nel fascino di un suonare franco ma delicato, che si confronta con intelligenza con le strutture contrappuntistiche e con i passaggi virtuosistici di questa musica. La bella musicalità di C. si esprime in un suonare molto differenziato ed emozionante...un disco molto bello."

REPERTOIRE, M.Laizé


"L'interpretazione di C. si caratterizza per la sua vitalità e il livello del suo gusto. Il suo fraseggio particolarmente chiaro e cerimonioso permette sempre al canto di elevarsi anche nel contesto polifonico delle toccate. Questa distinzione, in tutti i sensi, delle linee melodiche, conferisce all'esecuzione di C. una trasparenza ed una elevazione piene di gioia...i passaggi fugati sono trattati con il virtuosismo più sicuro...un solista di prim'ordine."

DIAPASON, J.Bernard


"...Per completare la scoperta di Piccinini...il disco di L.C. resta il più raccomandabile."

REPERTOIRE, E. Sebbag


"Ci stupisce per la trasparenza dell'interpretazione. La polifonia è di una chiarezza sorprendente, la condotta delle toccate ci coinvolge completamente e non da possibilità di distrazione. La musica di Piccinini si dispiega in tutta la sua freschezza e ci dona il desiderio di un ulteriore ascolto."

TABLATURE, A.Dall'Osso



©2006-2015 Luciano Contini